Cascata del Marmarico

"Luogo naturalistico di incomparabile bellezza, la cascata di Bivongi è fra le piu' alte in Italia"

Perla di madre natura in Calabria

La vallata Stilaro presenta tutte le caratteristiche storico-culturali e paesaggistiche per accogliere ed ospitare un turismo di eccellenza nel panorama regionale.

Itinerari pittoreschi si inerpicano lungo suggestivi viottoli che attraversano i boschi dove confluiscono le acque della cascata del Marmarico (fra le più alte del sud Italia).

A circa mille metri di altezza le sorgenti minerarie dell'acqua Mangiatorella, precedono l'altopiano di Serra San Bruno, con la sua famosa Certosa. Lungo tutto l'itinerario l'intensa bellezza della folta vegetazione introduce all'area naturalistica ricca di flora e fauna.

Percorsi, difficoltà e durata dell'itinerario

Raggiungere la cascata del Marmarico a piedi significa dedicare almeno mezza giornata alla natura incontaminata del luogo e a scenari mozzafiato, risalendo il medio-alto corso del fiume Stilaro. Una volta giunti a Bivongi, bisogna seguire la segnaletica che conduce all'area degli impianti sportivi e poi imboccare la strada che dai campi da tennis conduce verso il Parco naturale attrezzato Nicholas Green. Davanti al Parco naturale c'è un'area dove si può parcheggiare comodamente. Da qui bisogna proseguire a piedi ritornando indietro per qualche centinaio di metri fino al bivio che conduce alle cascate passando da "La Vecchia Miniera".

La durata media del percorso a piedi è di circa 2 ore e 30 minuti. Giunti all'ultimo ponte, ci sono pochi gradini da risalire prima di imboccare il percorso trekking sulla sinistra, seguendo il corso del fiume. Si tratta di un percorso di medio-alta difficoltà non adatto ai bambini piccoli.

Per qualsiasi altra informazione è possibile rivolgersi all'associazione promotrice dell'iniziativa a sostegno delle attività di accoglienza, integrazione ed ospitalità nella vallata. E-mail: info@bivongipaesealbergo.it - Responsabile legale: Avv. Ercole Massara

Referente per le attività socio-culturali e turistiche: Francesco Passarelli - Cell. 0039 3914103613

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
A cura di Francesco Passarelli 2017 © All rights reserved